domenica 22 gennaio 2012

avanti così

Aldilà dei km coperti, che di certo possono essere aumentati (44.1km), la settimana si chiude al meglio. 5 le sessioni di allenamento e non ricordo nel 2011 una frequenza di uscita simile.

Ieri pomeriggio progressivo di 12 km volati e stamattina, in una domenica ventosetta e nuvolosa, altri 10 km in compagnia di due miei amici, compagni di aikido ed oramai anch'essi convertiti al running, fra i saliscendi del parco di tor tre teste.

Comprendo che per molti runners 5 uscite settimanali possano far sorridere, per me sono fondamentali in quanto provano la fine di una fase, soprattutto lavorativa, divenuta insostenibile e che ha contraddistinto gran parte dell'anno precedente.

La sensazione stavolta è che sto bene e che posso continuare su questo sentiero. Non devo abusare però di una situazione particolarmente favorevole dal punto di vista psico-fisico: lo scivolone è dietro l'angolo e quindi devo stare in campana.

Quindi mi godo il momento  facendo al tempo stesso tesoro degli errori commessi in precedenza ponendo attenzione a non farmi male nei seguenti modi:
1) alternando allenamenti di qualità a quelli di quantità;
2) procedendo con calma nell'incrementare il chilometraggio nelle settimane successive;
3) riposandomi o facendo un allenamento meno intenso se mi sento stanco;
4) dormendo e mangiando con regolarità (senza far la vita del francescano).

Piccole accortezze che fanno la differenza.

Buone corse a tutti.






8 commenti:

  1. azz, metti paura! ;) 5 sedute è tanta roba, ma ti vedo consapevole quindi c'è poco da aggiungere... magari un pò di nuoto per completezza....

    RispondiElimina
  2. Bene, progresso di consapevolezza

    RispondiElimina
  3. @ yogi: eheh! a dir la verità dovrei aggiungere 2 ore di aikido ed una sessione di un'oretta in palestra a fra trazioni ed addominali. Direi che per questa settimana può bastare. Presto troverò il modo per fare anche nuoto.

    RispondiElimina
  4. @ gian carlo: a forza di prendere capocciate qualcosa l'ho appresa!

    RispondiElimina
  5. Non credo che si sono tanti amatori che si allenano 5 volte a settimana. Concordo con te su tutta la linea. Sono ormai due mesi che faccio anche io 5 uscite ed ora ne sento decisamente i benefici. Avanti così!

    RispondiElimina
  6. @ luca: da quando mi sono licenziato, e nonostante ora svolga due lavori, ho il giusto tempo per me e questo mi consente finalmente di correre più o meno quanto desidero. Ciò grazie ad una qualità del lavoro ben differente (vicinanza a casa soprattutto). Certo che 2 mesi di fila a 5 sedute settimanali sono davvero una bella soddisfazione! Spero di mettermi sulla tua scia. Saluti!

    RispondiElimina
  7. Cinque sedute.
    Complimenti. Non è semplice organizzare cinque sedute, comunque è un buon segnale. La tua capacità di recupero va avanti bene.

    RispondiElimina
  8. @Giuseppe: grazie, spero di bissare le stesse sedute questa settimana, magari con una manciata di km in più. L'ideale sarebbe aumentare ogni settimana dal 5 al 10% di quella precedente portandomi e stabilizzandomi intorno agli 80-90 km settimanali. Per ora mi basta recuperare abbastanza rapidamente e questo mi dà fiducia.

    RispondiElimina